Le regole fondamentali che l’uomo dandy deve conoscere sui classici e sugli abiti da cerimonia uomo e il bell’abito sposo.

Abiti da cerimonia uomo e il bell’abito sposo: conosci i classici?

L’uomo dandy lo sa: Il dress code maschile per gli abiti da cerimonia uomo e il bell’abito sposo è da sempre legato al galateo. Cleofe Finati e i suoi 3 dandyssimi esperti di stile vi svelano tutti i segreti per districarvi tra i modelli classici della cerimonia uomo e il bell’abito sposo e conoscere le differenze per poter rispettare le regole… o per poterle infrangere! No excuse … 3 lingue per essere perfetti dandy con un abito da cerimonia e il bell’abito sposo! I modelli classici dell’abito da cerimonia uomo e il bell’abito sposo sono essenzialmente 4: il tight, il mezzo tight, lo smoking e il frac, a cui si è ormai aggiunto per le cerimonie anche l’abito classico tre pezzi. Tutti i segreti per una cerimonia uomo perfetta e un bell’abito sposo dandy e why not? Made in italy 100%.

I nostri 3 dandyssimi maestri di stile vi aiutano così: per il giorno parole d’ordine il tight diventa infatti per questo l’ abito uomo sposo , in realtà non è solo anticamente utilizzato nel matrimonio . Quindi si matrimoni importanti ma anche occasioni mondane diurni in viaggi di alto profilo, corse cavalli ? Aperitivi in crociera ? O….. ditecelo voi !!!!

abito-cerimonia-uomo-dandy-glamour-smoking-style

Abito da cerimonia bellissimo. Tratto distintivo la giacca grigia antracite o nera, linea marsina corta ma curvilinea su davanti con chiusura a un solo bottone, e con due code arrotondate dietro esattamente come il frac. I pantaloni di questo abito sposo e cerimonia uomo hanno taglio dritto, senza risvolto, e possono essere di varie tonalità di grigio o ma soprattutto in tessuto gessato grigio perla con riga nera o grigio medio e nero. Il gilet di questo abito sposo e cerimonia uomo, a cinque o sei bottoni, è anch’esso grigio perla secondo la tradizione, anche se l’uomo dandy ama abbinare ormai gilet di seta colorata o con fantasie damascate che nel tight classico non consigliamo. La cravatta di questo abito sposo e cerimonia uomo è un plastron, mentre sono proibiti con il tight sia il papillon che il cravattino. La camicia, con collo diplomatico ma anche con pistagna sempre polso a gemelli, è rigorosamente bianca. Lana e seta per questo abito sposo e cerimonia uomo, seta per accessori e cotone o seta per la camicia tutto rigorosamente Made il Italy .

Concessa al dandy più modaiolo anche nel suo abito sposo  abito cerimonia sempre per il giorno: Il mezzo tight. Riconoscibile dalla giacca, irrinunciabile nell’abito da cerimonia uomo e perchè no? Anche abito sposo, che non possiede le due code, ma ha la stessa lunghezza di una giacca tradizionale classica e chiusura a uno o due bottoni.

Cleofe finati ne ha disegnato due must intramontabile e bellissime sia nella versione lunga che corta tight formale e mezzo tight entrambe glamour e dandy , grandi classici in chiave fashion per il vestire dell’uomo di oggi!!

Sensuale, bellissimo e da usare solo dopo le18: Lo smoking. Per il dandy capricciossioso la scelta dell’outfit è solitamente nero o blu, ma anche bianco.Segni distintivi di quest’abito da cerimonia e abito sposo per cerimonie serali la giacca monopetto con chiusura a un bottone, o giacca doppiopetto con chiusura a quattro bottoni; il pantalone in questo abito da cerimonia uomo e anche abito sposo, sempre nero o blu anche con giacca bianca, è senza risvolti. L’uomo dandy subito noterà gli inserti in raso applicati sui revers della giacca, e talvolta anche lungo la cucitura esterna della gamba del pantalone. Troppo capricciosi e con cleofe Finati … troppo made in italy! La camicia, anche in questo caso rigorosamente bianca, è semplice, con colletto abbassato e polsini da moschettiere chiusi da gemelli. L’accessorio fondamentale che contraddistingue questo modello è il papillon, in seta o raso e …. annodato a mano!

smoking-made-in-italy-dandy-glamour-abito-sposo-uomo

Livello altissimo nell’abito da cerimonia uomo… per il dandy dall’eleganza quasi commovente … è Il frac. E’ il modello classico di abito da cerimonia uomo più elegante in assoluto, anche per questo, tra gli abiti da cerimonia uomo, sempre meno utilizzato. La giacca è nera con i revers di raso. Non ha chiusura, è corta alla vita e dietro chiude con le classiche code di rondine. Il pantalone, sempre nero, non ha pieghe né risvolti, e possiede due galloni di raso sulla cucitura esterna del pantalone. Il gilet ha un’abbottonatura bassa con tre o quattro bottoni ed è obbligatoriamente bianco, così come il papillon che completa l’abito

L’unica regola da rispettare, dunque, rimane in fondo una sola: tutti gli uomini presenti alla cerimonia dovrebbero indossare lo stesso modello scelto dallo sposo ed è proprio l’abito sposo ed essere il là nella cerimonia uomo. Ma anche questa regola, è ormai dimenticata! E date sempre uno sguardo all’invito:BLACK TIE O WHITE TIE sono sinonimo di DRESSCODE con SMOKING O FRAC!

Ma ora diventiamo insieme ai 3 maestri di stile CLEOFE FINATI degli esperti nell’abito da cerimonia per il dandy che vuole essere glamour nel suo SMOKING MADE IN ITALY 100% anche per scegliere il suo bell’abito sposo.

Il Gentleman di CLEOFE FINATI: chic e sicuro, dandy casual con lo smoking da usare anche come abito sposo.

La cultura sull’abito da cerimonia uomo è un must per il dandy, specie se sta cercando il bell’abito sposo. Cleofe finati e i suoi 3 esperti vi regalano in 3 lingue un breve excursus. Let’s get it started! Lo smoking e più correttamente smoking jacket, era una giacca da camera utilizzata dai nobili britannici la sera per gustarsi un ottimo sigaro davanti al camino e ad una buona bottiglia di brandy, per evitare di impregnare i propri abiti dell’odore del fumo e dare così noia alla propria dama una volta tornati nel boudoir. Utile, bellissima e dilettevole… che uomo dandy il vero gentleman nel suo abito da cerimonia perfetto!Scopriremo seguendo i nostri esperti che nel1865, il principe del Galles Edoardo VII incaricò ad Henry Poole una giacchetta corta da fumo. Per esaudire le richieste del futuro sovrano, al sarto di Savile Row bastò tagliare le code di rondine da un frac per creare quello che sarà da lì a breve L’abito da cerimonia uomo che conosciamo come smoking. Venne poi esportato in America, nel 1880, dal giovane dandy Griswold Lorillard che, indossandola continuamente al Tuxedo Club di Cinnaminson, New Jersey, la fece entrare nel vestiario locale col nome di Tuxedo.

L’uomo dandy è un uomo pratico, e per lui le regole da rispettare e con un sorriso infrangere sono:

Colore : Lo smoking nasce nero. Cresce nero. E morirà nero.

Solo due colori sono accettati come alternativa:

il blu mezzanotte , creato per volere del Duca di Windsor , utilizzato dall’Avvocato Agnelli, riportato in auge da Tom Ford;

il bianco, utilizzato soltanto per la giacca, con possibilità di utilizzo solamente in estate o nei paesi tropicali per ricevimenti all’aperto.

Giacca : Monopetto o doppiopetto, non deve essere troppo attillata, ma deve comunque sagomare il corpo. Da utilizzare di lunghezza classica, è vietato portarla corta.

La spalla di norma è all’inglese, quindi strutturata. Ultimamente viene anche accettata la spalla destrutturata, più moderna. Mai portare la spalla a camicia, con le mappine alla napoletana, che risulta più disordinata.

I revers sono neri in raso, e sono a lancia oppure a scialle,quest’ultimi più simili all’originale inglese.

Viene portato sempre abbottonato, tranne nel caso in cui su indossi il gilet.

I bottoni sono ricoperti dello stesso tessuto dell’abito, e di norma la giacca ne presenta solo uno.

Pantalone : NERO.

Ha una banda laterale dello stesso tessuto dei revers, chiamata gallone, e non ha i passanti per la cintura.

Vengono sorreti da un paio di bretelle, nere o di colori non troppo sgargianti. Per coprire l’attacco delle bretelle veniva usata la fascia, che sostituiva anche il panciotto nelle calde serate estive. Ora la fascia sta andando sempre più a scomparire, lasciando così in bella mostra le bretelle.

Scarpe : Originariamente venivano usate delle “slippers” molto scollate in velluto nero oppure in vernice lucide, sempre nere, sormontate da un fiocco di seta, anch’esso nero.

Ora si preferiscono delle oxford nere lucide lisce, senza martellatura o trafori. In alternativa si possono utilizzare delle oxford classiche nere lucidate a specchio. Vietatissimo utilizzare qualsiasi altro colore.

Papillon : Da annodare. MAI utilizzare quello pre-annodato, simbolo di cattivo gusto. Il tessuto è un satin oppure una seta, esclusivamente nero.

Sugli inviti infatti viene scritto espressamente black tie per indicare il black bow tie. Inamissibile dunque la cravatta nera. Il papillon bianco si porta solamente con il frac.

Camicia : BIANCA.

smoking-made-in-italy-dandy-glamour-abito-sposo-uomo

Di cotone o di seta, ma rigorosamente bianca e con gemelli.

Normalmente con doppio polsino, può avere sulla parte anteriore una plissettatura per riempire lo spazio vuoto lasciato dal papillon sul petto.

Da usare liscia quando si indossa il gilet, ha i bottoni in madreperla oppure a gemello, estraibili prima del lavaggio.

Il colletto può essere più chiuso all’italiana oppure può essere portato alla diplomatica, con le alette ribattute verso il basso portate sotto il laccio del papillon. Grave errore è portare il papillon tenendo fuori le punte del collo diplomatico.

Accessori Calze : Nere, in filo di scozia, lunghe al ginocchio e sottili, senza costine ne disegni di vario genere;

Fazzoletto da taschino : portato a sbuffo se in seta oppure piegato a 3 punte o a barretta se in cotone;

Fiore all’occhiello : da portare in alternativa al fazzoletto da taschino, è consono di colore rosso, più nello specifico un garofano. Il fiore bianco è riservato esclusivamente per il frac;

Orologio: se portate il gilet allora utilizzerete un orologio da taschino sottile e non ingombrante. Se preferite il polso allora sarà sempre fine e non ostentato.

Contesto : Utilizzare solo in caso di necessità. Se espressamente richiesto dall’invito (BLACK TIE). Essere l’unico a portare uno smoking può imbarazzare. Utilizzare in modo appropriato, imparandolo a portare. Usare solamente dalle 18:00 in avanti.

E ora … non resta che non perdere nemmeno un video dei nostri dandyssimi fashion experts e … dirci quale smoking è il vostro preferito e qual è l’ abito da cerimonia uomo avete nell’armadio.

Perfetti sempre, anche nel vostro bell’abito sposo scelto tra i classici della cerimonia uomo.

Stay tuned! stay dandy!

Alessia Piccolo

Puoi fare qualsiasi cosa se hai entusiasmo.(Henry Ford)”