Il Team Archetipo non si ferma mai e questa volta per la ricerca di nuovi trend è volato sino a Istanbul, capitale 2010 europea della cultura.

Archetipo a Istanbul

Istanbul, città capoluogo della provincia omonima e principale centro industriale, finanziario e culturale della Turchia, è stata la nuova meta scelta dal Team Archetipo soprattutto per l’arte e la cultura che la città stessa rappresenta nel suo complesso, elementi chiave per Archetipo.

Archetipo a Istanbul1

Istanbul è una città davvero immensa. Con i suoi 12 milioni di abitanti è di gran lunga la metropoli più popolata d’Europa. Ma oltre a un vasto numero di abitanti, vanta un’estensione geografica impressionante: da un capo all’altro, la distanza risulta essere superiore ai 100 km.

Archetipo a Istanbul2

Istanbul come Roma sorge su 7 colli ed è tagliata in due dal Bosforoed è suddivisa in 27 quartieri, i quali sono in realtà dei distretti, ognuno con una sua amministrazione locale, il che rende Istanbul una città con svariati centri.

Archetipo a Istanbul3

Noi del Team Archetipo siamo passati così di quartiere in quartiere, per scrutare e approfondire tutte le meraviglie che la città cela al suo interno. Abbiamo avuto modo di passare per Sultanahmet, quartiere che da “centro storico” si è trasformato oggi giorno nel vero centro turistico di Istanbul, che merita sicuramente di essere visitato bene.

Archetipo a Istanbul4

Poi è la volta del quartiere di Beyoğlu, centro vitale e pulsante della città moderna, e della direttrice che da Taksim conduce alla Torre di Galata passando per Istiklal, in cui si ammira lo spirito profondo della vera Istanbul.

Archetipo a Istanbul5

Attraversando così il ponte di Galata, dove è stato possibile ammirare lo spettacolo meraviglioso che offrono il Corno d’oro ed il Bosforo, e poi  finalmente la zona dei Bazar, quella che forse ci ha affascinato e ispirato più delle altre, visto il compito di coolhunters che ci spettava, che ci ha letteralmente portati a perderci nei vari vicoletti pieni di tessuti e stampe uniche nel loro genere, per non parlare dello stile e degli abiti tipici del luogo…

Archetipo a Istanbul6

Ogni viaggio rappresenta per tutto il Team non solo un modo per “evadere” dalla routine quotidiana del lavoro d’ufficio, ma soprattutto un’esperienza, un’avventura che mira a portare ogni membro del team a raggiungere diverse prospettive, a non limitarsi a guardare, bensi ad osservare…non limitarsi a sentire, bensì ascoltare e percepire…a non seguire gli altri, bensì ad essere gli artefici e gli ideatori di se stessi e del proprio stile, proprio come fa Archetipo con le sue collezioni Cleofe Finati: non segue…crea, inventa, osa andare lì dove altri non vanno, raggiungendo così l’eccellenza e l’autenticità che da sempre distinguono la Maison Haute Couture.